Malore o caduta, 23enne trovato morto

ambulanza

Le forze dell’ordine stanno cercando, con il supporto del lavoro dei medici, di fare chiarezza su quanto accaduto ad un ragazzo di 23 anni, uscito dalla sua abitazione per andare a correre e trovato morto in un dirupo. Il dramma si è consumato a Comiso, comune del ragusano, in Sicilia: il ritrovamento del corpo senza vita di Francesco Donzelli è avvenuto in un terreno scoseso in contrata Canicarao. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti i 23enne voleva semplicemente fare un pò di jogging o una passeggiata tra i boschi e, uscito alle 10.30 da casa, avrebbe raggiunto la zona boschiva gestita dalla Forestale.

Trovato morto 23enne: era uscito per fare jogging

Poi è accaduto qualcosa: al momento le ipotesi propendono per un malore o per una caduta. Non vedendolo rientrare per l’ora di pranzo, i genitori hanno cominciato a cercarlo nella zona, preoccupati per il rischio che potesse essergli accaduto qualcosa. E, poche ore dopo, hanno trovato l’auto ma di lui nessuna traccia: a quel punto, intorno alle 17, hanno presentato denuncia ai carabinieri che, coadiuvati dal vigili del fuoco e dalle unità cinofile, hanno immediatamente avviato le ricerche.

Il drammatico epilogo è arrivato alle 6.30 del 16 novembre quando il corpo di Francesco è stato individuato. Per meglio chiarire l’esatta causa del decesso è stata disposta dalla dottoressa Silvia Giarrizzo, pm di turno, un’autopsia che verrà effettuata nelle prossime ore. Nel frattempo la salma del 23enne è stata portata all’obitorio del cimitero comunale.  https://www.notizie.it

 

Articoli recenti