Mosca: Kiev sogna lo scontro diretto Nato-Russia

medvedev

Le notizie circolate ieri sera sulla presunta caduta in Polonia di missili russi sono state un tentativo di “provocare uno scontro militare diretto fra la Nato e la Russia, con conseguenze per l’intero pianeta”. Lo afferma il vicerappresentante permanente della Russia alle Nazioni Unite, Dmtry Polyansky, citato dalla Tass.

“Una classica provocazione” del “regime di Kiev che sogna di provocare uno scontro militare diretto fra la Nato e la Russia per salvare l’Ucraina dall’inevitabile sconfitta”, aggiunge in un tweet, il vicerappresentante permanente russo alle Nazioni Unite.

Da parte sua, l’ex presidente russo Dmitry Medvedev ha scritto su Twitter che le accuse rivolte alla Russia provano che “combattendo una guerra ibrida contro la Russia, l’Occidente si avvicina a una guerra mondiale”. ANSA

 

Articoli recenti

One thought on “Mosca: Kiev sogna lo scontro diretto Nato-Russia

  1. Che altro aspettarsi dagli USA? Muovono i fili e il comico marionetta ubbidisce. Smettiamola di raccontare idiozie. Questa è una guerra tra USA e Russia. I primi, come sempre, la svolgono dando procura ad altri.

Comments are closed.