Caro energia, BCE: governi tassino i ricchi

BCE

ROMA, 27 SET – Di fronte alla sfida del caro-energia, i Governi che intendono dare aiuto alla parte più debole della popolazione potrebbero tassare i più ricchi. La proposta arriva dal capo economista della Bce Philip Lane, che in un’intervista spiega:

“la grande domanda è se una parte di questo supporto non possa essere finanziata attraverso aumenti della tassazione per i più ricchi”, che siano “i percettori di redditi più elevati o le società che continuano ad avere alti profitti nonostante lo shock energetico”. Una soluzione che “sarebbe meno inflazionistica rispetto all’ipotesi di allargare i deficit” per finanziare gli aiuti, dice Lane. (ANSA).

 

Articoli recenti