Pnrr, “milioni di euro ai centri sociali”

centro sociale Je So' Pazzo

Fondi del Pnrr per sedi occupate abusivamente da antagonisti e centri sociali a Napoli e Roma. E’ quanto rivela Francesca Totolo nel suo saggio ‘Emergenza Antifascismo’, edito da Altaforte, in cui, “dati, sentenze e analisi d’intelligence alla mano”, disegna una mappa delle “violenze rosse” in Italia. Tra i progetti finanziati troviamo infatti nella Capitale il Porto fluviale Rec House:

“A questo progetto – sottolinea Totolo – sono stati assegnati ben 11 milioni di euro, che saranno utilizzati per la realizzazione di case e negozi, poi assegnati e regalati agli occupanti rossi”.Per quanto riguarda Napoli, invece, ricorda Totolo, i soldi del Pnrr andranno “per restaurare l’immobile ex Opg di Materdei, occupato dal centro sociale Je So’ Pazzo sette anni fa”. In questo caso sono 16 i milioni di euro che verranno impiegati. Dei fondi del Pnrr potrà beneficiare anche il Lido Pola, “una struttura occupata a Bagnoli dagli antagonisti nel 2013”.  Roma, 22 set. (Adnkronos)

De Magistris: Salvini porti rispetto per i centri sociali che ha chiamato zecche

soldi del Pnrr

Condividi

 

Articoli recenti