Insetti e larve nelle mense delle scuole elementari: “Nuova fonte di proteine”

insetti vermi

Insetti e larve nelle mense scolastiche – Larve di mosca, grilli, locuste, formiche, vermi della farina, e altre duemila specie di insetti, al posto di carne e soia. Una equipe di docenti dell’Università di Cardiff e dell’Uwe di Bristol sta completando uno studio sulle possibili fonti di proteine, per affiancare o sostituire quelle animali e vegetali, nelle mense delle scuole elementari del Regno Unito.

L’obiettivo è disporre di una nuova dieta che sia più sostenibile ed ecologica. Tra le proposte, pasti a base di insetti, come bachi da seta e larve saltate in padella, e il Vexo, una sorta di sugo che combina insetti e proteine ​​vegetali. Queste pietanze potranno entrare nelle scuole inglesi in un futuro non proprio così distante.

Leggi anche
Grillo, far mangiare vermi e insetti ai bambini delle scuole italiane

Insetti e larve, proteine alternative

“Vogliamo che i bambini pensino alle proteine ​​alternative come cose reali – afferma il dottor Christopher Bear dell’Università di Cardiff – gli insetti commestibili, ormai fanno parte della dieta di circa due miliardi di persone in tutto il mondo e appartengono a tradizioni culinarie di lunga data”.  tgcom24.mediaset.it

Condividi

 

bresup

Articoli recenti