La Cina attacca la Nato “strumento di egemonia”

Cina: No a qualsiasi sanzione illegale contro la Russia

La Cina contro la Nato: strumento per cercare egemonia
La Cina attacca la Nato, definita “uno strumento di singoli Paesi per cercare l’egemonia” non solo nel Nord Atlantico, ma anche nell’Asia-Pacifico, verso cui si è rivolta negli ultimi anni “per mostrare la sua potenza e fomentare conflitti”.

Così il portavoce del ministero degli Esteri Wang Wenbin, in risposta ai giudizi della ministra degli Esteri britannica Liz Truss sull’importanza della Nato di avere una prospettiva globale, citando Taiwan e l’Indo-Pacifico. La Truss ha rimarcato che “come prodotto della Guerra Fredda e più grande alleanza militare al mondo, l’Alleanza dovrebbe valutare la situazione e apportare gli adeguamenti necessari”.  liberoquotidiano.it

Condividi