Cagliari, malore improvviso: Alessandro Tedde muore a 26 anni

Alessandro Tedde
Alessandro Tedde (foto da facebook)

Un malore improvviso mentre stava dormendo nella sua casa di Cagliari. È morto così, a soli 26 anni, Alessandro Tedde, il banconiere di Su Cumbidu, locale gestito da Gianmichele Dedoni nel rione della Marina. Lo scrive il giornale www.unionesarda.it

Originario di Guamaggiore, Tedde si era trasferito da tempo in città per lavorare nel mondo della ristorazione, e qui aveva incontrato anche l’amore. È stata proprio la sua compagna, Martina Floris, a scoprire all’alba di ieri che Alessandro non respirava più. I soccorsi, chiamati tempestivamente, si sono rivelati inutili.

Grande il dolore in città, dove Alessandro Tedde era conosciutissimo. In tanti lo stanno ricordando postando sui social foto, immagini e toccanti messaggi. “Siamo sconvolti e addolorati – il ricordo da Guamaggiore del sindaco Nello Cappai – la nostra comunità ha perso un figlio bravo e molto attaccato al suo paese”.

A far luce sulle cause del decesso sarà ora l’autopsia.

Condividi