Draghi a Zelensky: “L’Italia vuole l’Ucraina nell’Unione Europea”

draGHI

Alle 11 il presidente ucraino Zelensky si è rivolto alla Camera italiana ringraziando il nostro paese per l’aiuto e chiedendo nuove sanzioni alla Russia.
Nella sua risposta, il presidente del Consiglio Mario Draghi ha detto che l’Italia «vuole l’Ucraina nell’Unione Europea».

Draghi: «L’Italia vuole l’Ucraina nell’Unione Europea».

“Davanti alla Russia che ci voleva divisi ci siamo mostrati uniti come Unione Europea e come Nato. In Italia abbiamo congelato oltre 800 milioni di euro di beni di oligarchi russi. Vogliamo superare in tempi rapidi la nostra dipendenza energetica dalla Russia. Allo stesso tempo vogliamo disegnare un percorso di maggior vicinanza dell’Ucraina in Europa».

“La resistenza” di “tutti i luoghi in cui si abbatte la ferocia del presidente Putin è eroica” Lo ha detto il premier Mario Draghi in occasione del videoincontro alla Camera con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

«Vogliamo aiutare i rifugiati non solo ad avere una casa, ma anche a trovare un lavoro e integrarsi, come hanno fatto gli oltre 200mila ucraini che già vivono in Italia».

«Continueremo ad accogliere ed aiutarvi perché di fronte all’inciviltà l’Italia non intende girarsi dall’altra parte».

Condividi