Milano, violenza sessuale su 6 donne: senegalese arrestato

violenza sessuale arresto

Tre chilometri e trecento metri di corsa. E di abusi. Un ragazzo di 29 anni, un cittadino del Senegal senza precedenti, è stato arrestato lunedì sera a Milano con l’accusa di violenza sessuale aggravata dopo aver molestato sei donne incontrate per strada. L’allarme è scattato pochi minuti prima delle 20, quando – all’altezza del civico 319 di viale Monza -, il 29enne ha palpeggiato con violenza una signora che era sul marciapiedi. La vittima ha urlato e chiesto aiuto e in suo soccorso è intervenuto un 20enne, uno studente italiano, che subito iniziato a dare “la caccia” al maniaco.

Da lì ne è nato un inseguimento dai contorni assurdi. Durante la corsa – finita soltanto all’altezza del civico 16, dopo oltre tre chilometri – il 29enne ha infatti palpeggiato altre cinque donne, tutte incrociate per strada durante la fuga.

Senegalese arrestato

I poliziotti, allertati proprio dal giovane che ha inseguito il 29enne, lo hanno fermato quasi all’altezza di piazzale Loreto, pochi attimi dopo che aveva molestato le ultime due vittime che erano ferme fuori da un ristorante in attesa.

Gli agenti per ora sono riusciti a raccogliere soltanto la denuncia di una delle donne, una signora di 56 anni, ma hanno comunque arrestato in flagranza il maniaco. La speranza è che nelle prossime ore tutte le altre formalizzino la denuncia.  www.milanotoday.it

Condividi

 

bresup

Articoli recenti