Berlusconi si ritira dalla corsa per il Quirinale

berlusconi

Silvio Berlusconi si ritira dalla corsa per il Quirinale. Lo ha comunicato Licia Ronzulli agli alleati collegati via Zoom. “Faremo una proposta condivisa col centrodestra”, ha spiegato.

Il centrodestra, con Meloni, Salvini e i centristi finalmente si è riunito, ma senza che tra i collegati ci sia Silvio Berlusconi. Per Forza Italia sono presenti Antonio Tajani e Licia Ronzulli. Il Cavaliere, a quanto si apprende, avrebbe preferito non essere presente perché si possa parlare liberamente di lui.

“Mario Draghi deve rimanere al suo posto, si completi l’opera con l’attuale governo”. Sarebbe un passaggio della nota di Silvio Berlusconi che Licia Ronzulli ha letto in apertura del vertice dei leader.

In precedenza, si è tenuto il meeting via zoom di Forza Italia con la presenza di Berlusconi. Lo spostamento del vertice dell’alleanza al tardo pomeriggio, è stato spiegato, si è reso necessario perché alle 16.30 Berlusconi ha fatto il punto con ministri, sottosegretari e dirigenti forzisti.

La linea di Forza Italia è che “Mario Draghi resti a Palazzo Chigi e non vada al Quirinale”, ha detto il vice presidente e coordinatore di FI, Antonio Tajani, nel corso dell’incontro via Zoom. Inoltre, Tajani avrebbe aggiunto una riflessione sul governo, “che non dovrebbe subire rimpasti né nuovi ingressi”. La riflessione si è poi allargata alla partita del Quirinale, ribadendo che è inaccettabile “la ghettizzazione della sinistra” verso i candidati di area centrodestra.  www.rainews.it

Condividi