Pfizer, Israele premia Albert Bourla con un milione di dollari

Il nome Genesi è estremamente indicativo e promosso da una federazione internazionale che dal 2014, ogni anno, premia con un milione di dollari personalità del mondo ebraico  che hanno contribuito allo sviluppo del Progresso umano e alla promozione dei valori che sono alla base della cultura ebraica nel mondo.

Albert Bourla

Ad essere premiato quest’anno è Albert Bourla, l’amministratore delegato di Pfizer, per il suo contributo dato allo sviluppo del vaccino anti Covid. Bourla è nato a Tessalonica, in Grecia, in una comunità ebrea di 50000 persone, poi è emigrato negli Stati Uniti ed ha contribuito allo sviluppo del vaccino, si legge nella motivazione.  Bourla è stato scelto da 200.000 personalità di 71 paesi del mondo che hanno indicato il suo nome ed è poi è stato premiato da una ristretta giuria, di cui fa parte anche una italiana, Fiamma Nirenstein.

Condividi