Manhattan, studente italiano ucciso a coltellate

studente italiano ucciso

Uno studente italiano della Columbia University, Davide Giri, è morto la scorsa notte a Manhattan dopo essere stato colpito all’addome da una serie di coltellate. Lo riferisce oggi il “New York Times”, secondo cui il 30enne stava passeggiando a pochi isolati dal campus di Morningside Heights quando attorno alle 23 locali è stato attaccato. Il giovane italiano è stato dichiarato morto dopo essere stato trasportato d’urgenza in ospedale.

Il presunto colpevole sarebbe stato fermato a Central Park, dove avrebbe minacciato un terzo uomo con un coltello. L’identità della vittima è stata confermata questa mattina dal rettore dell’università, Lee Bollinger, che ha espresso le proprie condoglianze alla famiglia e ha precisato che Giri studiava alla Scuola d’ingegneria e scienze applicate.   www.nova.news

Studente italiano ucciso, chi è il killer

L’assalitore è un uomo del Queens, membro della gang Every Body Killer. Dal 2012 è già stato arrestato almeno 11 volte per rapine e altri reati, riporta il New York Post citando alcune fonti.

L’accoltellamento di Giri è avvenuto a un isolato da Morningside Park, dove nel 2019 è stata accoltellata a morte la studentessa della Barnard University Tessa Majors. www.ilmattino.it

Condividi