Preventivo impianto idraulico: ecco come fare per non commettere errori

Preventivo impianto idraulico

Con l’espressione “impianto idraulico” ci si riferisce a tutti gli elementi (tubi e macchinari) necessari per fornire gas ed acqua potabile sia fredda che calda ad un edificio. Si tratta di uno strumento presente in qualsiasi tipologia di edificio e che svolge un ruolo fondamentale. Proprio per questo, ogni casa ne deve avere uno. Tuttavia, bisogna precisare che la progettazione di un impianto idraulico efficiente non è molto semplice, poiché sono necessarie diverse competenze tecniche ed attrezzi specifici, ovviamente. Inoltre, in ogni edificio gli impianti idraulici sono differenti, pertanto è bene affidarsi ad un professionista richiedendo un preventivo per impianto idraulico, solo in questo modo è possibile evitare spiacevoli sorprese.

Impianto idraulico sanitario

L’impianto idraulico sanitario è quello che comprende le reti di distribuzioni dell’acqua ad uso domestico, compresa quella per lavarsi e per l’accumulo. Esso, inoltre, prevede una rete di deflusso, ovvero lo scarico. Il metodo di realizzazione di questo tipo di impianti è cambiato nel corso degli anni, inevitabilmente lo sviluppo della tecnologia ha inciso anche in questo settore. In precedenza, fino a non molti anni fa, esse erano costituite in ferro filettato, guarnito con canapa e pasta verde contenente piombo. Attualmente, è difficile trovare queste tubature, ma dove ancora presenti spesso sono corrose, molto sporche ed intasate. Molte volte i disagi derivano proprio dall’usura o dalla rottura di queste particolari tubature, ormai vetuste. In questi casi, è necessario richiedere un preventivo impianto idraulico al fine di sistemarle, laddove possibile, o rimuoverle per sostituirne con delle nuove. Ad oggi, infatti, gli impianti idraulici sanitari sono realizzati con leghe in plastica termofondibili, più sicuri nonché facili da montare. Tuttavia, specie se non si ha un idraulico di fiducia, non occorre limitarsi a chiedere un preventivo per impianto idraulico, è fondamentale, infatti, rivolgersi a più professionisti in modo da trovare il professionista che offre servizi a prezzi ragionevoli.

Ovviamente in molti hanno urgenza di rivolgersi ad un idraulico, si pensi ad esempio a guasti gravi che determinano l’allagamento dell’abitazione oppure l’interruzione del deflusso dell’acqua in tutta la casa. In ogni caso, occorre non farsi prendere dal panico e avere i nervi saldi in modo da prendere al volo il preventivo maggiormente conveniente.

Impianto termico

Quando si parla di impianto idraulico si pensa, generalmente, ad un impianto che ha come scopo quello di erogare, in tutta l’abitazione, l’acqua. Tuttavia, con il passare degli anni, stanno ottenendo un notevole successo anche i cosiddetti impianti termici, ma cosa sono? In poche parole, l’impianto termico è un impianto idraulico di riscaldamento (conosciuto anche come climatizzazione invernale). Attraverso di esso si può gestire la temperatura degli ambienti, utilizzando la caldaia oppure un’altra fonte di calore. Infatti, il circuito termico può essere alimentato sia a combustibile fossile (caldaie o pompe di calore a gas, apparecchi che funzionano ad olio oppure a carbone, ecc.); sia con consumo elettrico; ad irraggiamento (ovvero con l’utilizzo di onde elettromagnetiche, ad esempio pannelli infrarossi). Attualmente, gli impianti idraulici di riscaldamento vengono realizzati in “multistrato”, mentre in precedenza erano create in rame.

Condividi