Covid, vaccinato ricoverato in gravi condizioni al Policlinico di Catanzaro

medico vaccinato ricoverato in rianimazione

Sale a quota quattro il numero di ricoveri nel reparto di terapia intensiva Covid del Policlinico Mater Domini di Catanzaro. Oltre al 22enne di nazionalità rumena trasferito nelle scorse ore dal reparto di terapia intensiva del Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria al policlinico universitario sito nel quartiere Germaneto di Catanzaro (LEGGI), si aggiunge un uomo di 58 anni proveniente dalla provincia di Cosenza.

L’uomo è stato colllegato d’urgenza all’Ecmo, una tecnica che in condizioni di severa insufficienza respiratoria e/o cardiaca supporta le funzioni vitali mediante circolazione extracorporea, aumentando l’ossigenazione del sangue e incrementando la gittata cardiaca.

Vaccinato ricoverato – Nessuna patologia pregressa

Il 58enne era vaccinato. Anche il 22enne aveva ricevuto da pochi giorni la somministrazione della prima dose del siero contro il Coronavirus. Il giovane – secondo fonti sanitarie, avrebbe contratto una forma di Covid con alta carica virale dato il peggiorare delle sue condizioni in pochissimo tempo. Entrambi i ricoverati della giornata odierna non presentano patologie pregresse. https://calabria7.it

Condividi