Camera Usa: via le statue dei leader sudisti dal Campidoglio

statue leader sudisti

WASHINGTON, 30 GIU – La Camera Usa ha approvato una legge per rimuovere le statue dei leader confederati dal Campidoglio e per rimpiazzare il busto di Roger B. Taney, il capo della corte suprema autore delle motivazioni della sentenza del 1857 secondo cui i discendenti degli africani non sono cittadini Usa.

Integratori alimentari Free Health Academy

La misura è stata approvata con 285 voti a favore e 120 contro, con 67 repubblicani che si sono uniti ai dem. Una legge analoga era passata alla Camera lo scorso anno con 305 sì e 113 no ma rimase ferma al Senato, allora controllato dal Gran Old Party. (ANSA).

Condividi