Mancano forniture e chip, in Eurozona crisi industria manifatturiera

eurozona Crisi industria manifatturiera

Per il manifatturiero dell’Eurozona crisi forniture, grave la situazione in Germania I problemi di approvvigionamento – in particolare per il settore automobilistico, alle prese con carenze di chip e materie plastico – stanno portando nell’Eurozona a “gravi strozzature in alcuni comparti chiave dell’industria manifatturiera, in particolare in Germania“.

Crisi industria manifatturiera

Lo segnala la Bce nel Bollettino Economico ricordando come l’ultima indagine trimestrale della Commissione europea presso le imprese, mostra un livello quasi quattro volte superiore alla media (il 23 % contro il 6% storico) di imprese manifatturiere dell’area dell’euro che hanno segnalato la mancanza di materiali e/o attrezzature come un fattore chiave di limitazione della produzione.

Indistria manifatturiera – il Bollettino: “gli effetti di queste strozzature nella produzione di semiconduttori sono più evidenti nei settori con una quota più elevata di input di apparecchiature elettroniche, come quello informatico ed elettronico, delle apparecchiature elettriche e automobilistico“. In un confronto tra paesi, continua la Bce, “tale carenza è chiaramente evidente per le imprese tedesche”.  www.rainews.it

Piazza Libertà, puntata del 30 maggio, condotto da Armando Manocchia:
perché nell’Eurozona mancheranno le materie prime.
Lo spiega MOUHAMED KONARE’ (leader del Movimento Panafricanista)

Condividi