Crash internet per migliaia di siti web in tutto il mondo

Crash internet errore 503

Un crash internet globale sta bloccando migliaia di siti web in tutto il mondo, comprese le pagine di molti media di informazione e siti istituzionali. Alcuni dei principali siti web dei media mondiali, sono risultati inaccessibili. Tra questi il Guardian, il Financial Times, l’Indipendent e il New York Times. Anche il sito web del governo del Regno Unito – gov.uk – è rimasto inattivo.

I siti Web interessati hanno visualizzato il messaggio: “Errore 503 Servizio non disponibile”.I primi rapporti hanno suggerito che il problema potrebbe essere correlato a Fastly, un provider di cloud computing, che è alla base di molti dei principali siti Web.Fastly specializzato nella gestione della cache poco dopo la comparsa dei problemi ha confermato la natura dei guasti.  affaritaliani.it

Condividi