Migranti, Cartabia: Italia in prima linea

ministra cartabia inchiesta Trapani

17 MAG – “L’Italia è in prima linea nei flussi migratori e rimane pienamente impegnata nella prevenzione e nella lotta” contro il traffico dei migranti,” in particolare nel Mediterraneo”, così come “nella tutela dei diritti umani dei migranti vittime del traffico, a partire dal diritto alla vita”.

Ma “la dimensione dei flussi migratori richiede uno sforzo corale. La comunità internazionale deve intensificare i propri sforzi”. Lo ha detto la mnistra della Giustizia Marta Cartabia,a Vienna alla 30esima sessione della Commissione ONU per la prevenzione della criminalità. Cartabia ha tra ricordato che nel 2020 l’Italia ha coordinato il salvataggio di oltre 25.000 migranti (ANSA).

Corridoi umanitari, Lamorgese preleva 40 migranti da Lesbo

Migranti, nuovo bando per altre 4 navi quarantena

Condividi