Pfizer: trimestre boom, ricavi a 14,58 miliardi di dollari

vaccino pfizer terza dose variante sudafricana

ROMA, 04 MAG – Pfizer chiude il primo trimestre con ricavi di 14,58 miliardi di dollari, in aumento da 10,08 miliardi rispetto all’anno scorso. Il risultato è anche migliore della stima di 13,62 miliardi di dollari. Il colosso farmaceutico prevede, nel 2021, ricavi dalla vendita del suo vaccino anti covid BNT162b2 pari a 26 miliardi di dollari, in rialzo rispetto alla precedente stima di 15 miliardi di dollari.

Le nuove previsioni sui ricavi dalla vendita del vaccino sono dovuti ai nuovi contratti firmati il mese scorso e che prevedono la consegna di 1,6 miliardi di dosi. Pfizer migliora anche la guidance per l’anno in corso e ora si attende ricavi compresi in una forchetta tra 70,5 e 72,5 miliardi di dollari. La precedente guidance vedeva ricavi compresi tra 59,4 e 61,4 miliardi di dollari (ANSA)

Vaccini, UE negozia contratto con Pfizer: 2 miliardi di dosi a 19,5 euro l’una

Condividi