“Ha combattuto nel Donbass”, 50enne accusato di terrorismo

digos donbass

CAGLIARI, 29 APR – Dalle prime ore di oggi è in corso a Cagliari l’operazione ‘Lone Wolf’ della polizia di Stato contro il terrorismo internazionale. Gli agenti della Digos stanno notificando a un 50enne residente in provincia di Cagliari il provvedimento di divieto di espatrio.

L’uomo, incensurato, è indagato per il reato di arruolamento e addestramento con finalità di terrorismo. Secondo l’accusa avrebbe combattuto a fianco delle milizie filo-russe e contro l’esercito Ucraino nel conflitto armato sviluppatosi nel territorio del Donbass (Ucraina orientale). (ANSA)

Condividi