Mosca, adotteremo misure se truppe Usa in Ucraina

mosca Peskov

MOSCA, 02 APR – In caso di dispiegamento di truppe Usa sul territorio ucraino o di un rafforzamento delle truppe Nato nei Paesi limitrofi, saranno necessarie ulteriori misure per garantire la sicurezza della Russia: lo ha dichiarato il portavoce di Putin, Dmitri Peskov, ripreso dall’agenzia Interfax.

“Naturalmente questo sviluppo porterebbe a un ulteriore aumento delle tensioni nei pressi dei confini russi. E certamente questo richiederà ulteriori misure da parte della Russia per garantire la sua sicurezza”, ha detto Peskov secondo Interfax. (ANSA).

Condividi

 

One thought on “Mosca, adotteremo misure se truppe Usa in Ucraina

  1. Hitler attaccò l’UnioneSovietica, perchè Stalin aveva ammassato nella sua parte di Polonia, circa 24.000 carriarmati, la Germania ne aveva ventimila in meno, le intenzioni dei comunisti erano chiarissime: attaccare e conquistare tutta l’Europa, mentre Francia, UK e Germania si combattevano sul fronte occidentale. Così i tedeschi, in enorme inferiorità numerica, dovettero attaccare per primi, non avevano altra scelta, già alcune divisioni, decine di migliaia di carri e aerei sovietici si stavano predisponendo per l’invasione, ma erano anche scoperti, tutti ammassati, indifesi… Putin ed i suoi generali conoscono benissimo questi fatti e non permetteranno che un esercito NATO con armi nucleari tattiche, al confine con la Russia, decida di usarle: attaccheranno prima, come fece il baffetto… spesso il destino è tanto tragico quanto ironico.

Comments are closed.