Usa, gelo e violente bufere di neve su Texas e Oklahoma

texas gelo

Una tempesta invernale senza precedenti con temperature glaciali, fino a -18 gradi. Una violenta bufera di neve e ghiaccio si e’ abbattuta sul Texas e sull’Oklahoma, ma le temperature hanno raggiunto minime da record in tutti gli Stati Uniti. Il governatore del Texas, Greg Abbott, ha rilasciato un comunicato con il quale ha dichiarato lo stato di allerta in tutta la nazione.

L’aumentata domanda di energia ieri ha costretto l’operatore della rete elettrica dello Stato americano a imporre blackout a rotazione che hanno lasciato quasi 3 milioni di clienti senza elettricità.
Il sito web PowerOutage.us, che tiene traccia delle interruzioni di corrente, ha detto che 2.802.978 clienti del Texas hanno riscontrato interruzioni alle 12.18 CST (1818 GMT).
Il presidente Joe Biden ha dichiarato lo stato di emergenza, sbloccando l’assistenza federale al Texas, dove le temperature ieri erano comprese tra  meno 2 a meno 22 gradi Celsius).

L’aeroporto intercontinentale George Bush di Houston è stato chiuso fino alle 13:00 CST (1900 GMT), mentre l’Hobby Airport della città ha dovuto cessare le attività a causa del maltempo.
Il gelo ha anche messo a dura prova l’industria energetica in Texas, di gran lunga il più grande produttore di greggio del paese, con la chiusura delle raffinerie di petrolio e imponendo restrizioni agli operatori di gasdotti.

Condividi