Governo, Pd: ‘responsabili’ non ci sono, RISCHIO elezioni

14 gennaio – ”I cosiddetti responsabili non ci sono, la maggioranza dopo lo strappo con Renzi non esiste piu’, quindi e’ reale il rischio di elezioni a giugno”. E’ l’analisi che in queste ore stanno facendo fonti qualificate del Pd dove si registra grande preoccupazione.

Il Pd, spiegano le stesse fonti, non puo’ andare dietro a rumors su sostegni alla maggioranza che al momento non si palesano. D’altro canto anche ricucire con Iv sembra una chimera perche’ M5s ha chiarito che con Matteo Renzi non ci parla piu’. Quindi senza volerlo, e’ l’analisi del Pd, la situazione sta rotolando verso elezioni anticipate a giugno.

La crisi di governo è ormai stata ufficializzata. Il Conte 2 nei fatti non esiste più, dopo le dimissioni accettate delle ministre di Italia Viva, Bellanova e Bonetti e del sottosegretario Scalfarotto. Il premier – si legge sul Corriere della Sera – ha capito che Renzi lo vuole “politicamente morto” e si prepara alla sfida, direttamente in Senato. “Purtroppo Italia viva – ha detto in Consiglio dei ministri Conte – si è assunta la grave responsabilità di aprire una crisi di governo”.

L’idea della sfida pubblica in Senato – prosegue il Corriere – si va rafforzando nella sua testa e Conte sente una voglia crescente di replicare in diretta tv, nell’aula di Palazzo Madama, all’attacco dell’ex alleato. Ma non ora, non subito. L’idea è di non dimettersi oggi stesso e di prendere tempo «per il bene del Paese».

Zingaretti è in pressing perché salga oggi stesso al Quirinale, ma Conte pensa di assumere su di sé l’interim dei ministeri vacanti, Agricoltura e Famiglia, per il tempo necessario ad approvare «provvedimenti fondamentali». E solo dopo, «a testa alta» e quando avrà la certezza dei numeri, andare alla resa dei conti in Senato.

 

Condividi

 

One thought on “Governo, Pd: ‘responsabili’ non ci sono, RISCHIO elezioni

  1. È da quando far votare il popolo è un rischio? Il rischio vero è invece che a guidare il paese ci sia gente come lei, abortista e filo islamica

Comments are closed.