Covid, regione Sardegna cerca strutture per isolare minori positivi

La Direzione Generale delle Politiche Sociali ha approvato la manifestazione di interesse per l’individuazione di almeno due strutture filtro, destinate all’accoglienza di minori Covid positivi provenienti dall’intero territorio regionale, dislocate una al nord e l’altra al sud Sardegna.

La manifestazione di interesse ha il fine di individuare un numero sufficiente di strutture disponibili all’accoglienza e all’ospitalità di minori Covid positivi asintomatici/paucisintomatici o per i quali è comunque prescritto l’isolamento (strutture filtro).

Le strutture destinatarie della manifestazione di interesse dovranno essere in possesso dei requisiti strutturali, impiantistici, organizzativi, previsti dalle disposizioni regionali applicabili, incluse le disposizioni relative alla prevenzione/trasmissione dell’infezione da Covid 19.

Le candidature, da parte dei soggetti gestori, devono essere presentate e sottoscritte dal legale rappresentante entro il termine di almeno 15 giorni dalla data di pubblicazione della manifestazione di interesse e in ogni caso, non oltre le ore 14:00 del giorno 21/01/2021,

Leggi sul sito della Regione Sardegna »»

Condividi

 

One thought on “Covid, regione Sardegna cerca strutture per isolare minori positivi

  1. …il programma procede come previsto dalla tabella di marcia e come previsto il popolo, i deplorabili, sono soltanto un gregge che può essere condotto al pascolo, alla mungitura o al macello con la medesima facilità, così come è semplice togliere gl’agnellini alle pecore è semplice togliere i piccoli deplorabili agl’inutili, stupidi, villici.

Comments are closed.