Di Maio al M5s: “Se cade Conte io sarò rieletto, molti di voi no”

Da Luigi Di Maio un avviso chiaro e forte ad Alessandro Di Battista, Nicola Morra e tutti i grillini che sognano di far cadere Giuseppe Conte sul Mes, il 9 dicembre: “Io sono stato eletto in un collegio dove il M5s ha preso una delle percentuali più alte in Italia. Non ho alcun problema ad essere rieletto in Parlamento e rifare il ministro”.

Il confronto con i parlamentari dei 5 Stelle, spiega un retroscena del Giornale, è durissimo, il ministro degli Esteri si rivolge direttamente alla fronda: “Non credo che molti di voi possano stare tranquilli. Se casca il governo, molti non saranno rieletti“.

Ormai siamo a questo punto. Dopo l’invito a “non mandare il premier Conte al patibolo”, Di Maio è passato direttamente alle velate minacce. D’altronde, lo scontro sul Mes è la punta dell’iceberg di un conflitto ancora più profondo e radicale, quello per la leadership di potere interno. E non è un caso che da un lato ci sia Di Maio e dall’altro Dibba (e Davide Casaleggio).  liberoquotidiano.it

Condividi

 

3 thoughts on “Di Maio al M5s: “Se cade Conte io sarò rieletto, molti di voi no”

  1. Ma questi non avevano il limite dei 2 mandati? Sin verguenza si dice in spagnolo..

  2. O cambiano le regole ho mi incazzo come un matto Andrea Bonavida se no domani facio il presidente del senato io sono contento che conte si dimetta.

Comments are closed.