Business Covid, Meluzzi: “come sempre, chapeau a Gino Strada…”

Il prof. Meluzzi commenta la scelta del governo di appaltare l’emergenza Covid in Calabria a Gino Strada, fondatore della Ong Emergency, che fattura come una holding.

“Chapeau come sempre al grande fondatore di Emergency Gino Strada che, di fronte alla provocazione di dover fare il difficilissimo compito del commissario di Calabria, ha scelto piuttosto il più semplice e più redditizio business di gestire i Covid hospital e di fare ospedali da campo in Calabria. Già, ospedali da campo come se fossimo a Beirut durante la rivoluzione, come se fossimo a Kabul durante l’offensiva dei Talebani, come se fossimo in Iraq durante la guerra del Kuwait.

La Calabria è ridotta a questo, a dover avere ospedali da campo laddove ha molti ospedali chiusi, avere medici, come dire, legionari della legione straniera, del volontariato, invece dei propri eccellenti medici, di essere governata da una Ong, dedita non soltanto alle tendopoli, ma adesso anche agli hotel Covid, qualcosa sicuramente di molto redditizio, di molto più utile. Quindi, come si vede, questi uomini che sono stati katanghesi da giovani, come il prof. Galli di Milano o come Gino Strada, hanno mantenuto quella razionalità e quella capacità di calcolo di ciò che è meglio, per loro naturalmente, fino alla terza età.

Quindi chapeau, ottima scelta. Gestite Covid hotel, ma poi anche ristoranti Covid, magari bar Covid e latterie Covid, tendopoli Covid, tutto Covid. E’ un marchio invincibile, molto meglio della Coca Cola.

Grazie Gino Strada, buon lavoro con i Covid hotel.”

Alessandro Meluzzi – Medico Psichiatra, Psicologo, Psicoterapeuta, Criminologo. Docente Psichiatra forense. Primate Metropolita Chiesa Ortodossa Italiana

Condividi