Nobel per la Pace al Programma alimentare Wfp (Onu)

OSLO – Il Premio Nobel 2020 è stato assegnato al Programma alimentare mondiale (Wfp). All’agenzia delle Nazioni Unite (nonché più grande organizzazione umanitaria del mondo) sono stati riconosciuti «gli sforzi per combattere la fame, i suoi contributi per il migliorare le condizioni verso la pace nelle aree colpite da conflitti». Il Wfp ha poi «agito come una forza motrice negli sforzi per prevenire l’uso della fame come arma in guerre e conflitti».

Integratori alimentari Free Health Academy

Smentite tutte le previsioni della vigilia: niente premio né alle organizzazioni in prima linea per il contrasto della pandemia di coronavirus né agli attivisti per i diritti civili e per la tutela dell’ambiente. www.tio.ch

Fame nel mondo, la Fao ha fallito ma riceve il ‘Premio Artusi’

Aumenta la fame nel mondo. L’Onu ha fallito e da’ la colpa al riscaldamento globale

Condividi