Convention dem, Clinton contro Trump: continuerà a fare il bullo

Se Donald Trump verrà rieletto, continuerà per altri quattro anni a dare colpe agli altri, a fare il bullo e a denigrare”. A dirlo è l’ex presidente americano Bill Clinton, stella della seconda serata della convention dem. “La nostra scelta è Joe Biden, un presidente che va al lavoro, un uomo che porta a termine quello che fa. Un uomo che unisce e non divide, con una missione: assumersi le responsabilità, non scaricare le colpe”, ha aggiunto.

Con Donald Trump nello Studio Ovale “c’è solo caos, solo una cosa non cambia: la sua determinazione a negare ogni responsabilità”, ha sottolineato Clinton in un video dalla sua casa di Chappaqua, L’ex numero uno della Casa Bianca ha attaccato il tycoon anche per la gestione della pandemia e della conseguente crisi economica, ricordando l’altissimo numero di vittime e il tasso di disoccupazione: “Siamo l’unico Paese industrializzato ad averlo triplicato”.

“Biden unisce e non scarica le colpe” – “Il nostro partito è unito nell’offrirvi una scelta molto diversa: un presidente che va al lavoro, un uomo semplice, che porta a termine quello che fa. Un uomo con una missione: assumersi le responsabilità, non scaricare le colpe, concentrato, non distratto, che unisce, e non divide. La nostra scelta è Joe Biden”, ha affermato convinto Clinton.

La foto che imbarazza Clinton Una presenza ridotta che sembra riflettere anche il calo della sua influenza e la minor sintonia delle sue passate politiche di centro in un partito che guarda sempre più a sinistra. Qualcuno era addirittura perplesso sul fatto di giocare la carta Bill in epoca #Metoo, con la coda della vicenda Epstein, nella quale è spuntata come una bomba a orologeria una nuovo foto che ritrae l’ex presidente mentre si fa fare un messaggio al collo da una delle accusatrici del finanziere. tgcom24.mediaset.it

Condividi