UE prepara divieto di ingresso agli americani

WASHINGTON – L’Europa è pronta a vietare l’ingresso dei viaggiatori americani quando dal primo luglio saranno riaperti i confini del Vecchio Continente. Lo riportano diversi media statunitensi. Dal New York Times al Washington Post alla CNN, i vari media citano fonti diplomatiche secondo cui questa è la decisione presa nelle ultime ore dagli ambasciatori dei 27 Paesi dell’Unione europea (Ue), e difficilmente potrà cambiare.

La lista degli Stati che vedranno cadere il divieto di ingresso verrà ufficializzata entro martedì.

Gli Stati Uniti hanno nel frattempo fatto registrare nella giornata di venerdì un nuovo record di contagi da coronavirus, oltre 40’000 nuovi casi. I morti superano ora i 125’000.

Secondo la Johns Hopkins University sono stati 40’135, e portano il numero globale in Usa a 2’467’510 pazienti che hanno contratto il virus, con una percentuale tra il 5% e l’8% degli americani infetta. (www.tio.ch)

Migranti contagiati sì, turisti USA no!

Coronavirus, 28 migranti positivi su nave-quarantena a Porto Empedocle

 

Condividi