Rischio contagio coronavirus, ergastolano ai domiciliari

Condividi

 

“E’ di qualche ora fa la notizia della concessione della misura degli arresti domiciliari a un ergastolano di origini siciliane rinchiuso nel carcere di Sulmona. Rischio di contagio da coronavirus, questa la motivazione che il magistrato ha evidenziato. E’ un precedente gravissimo e un’offesa ai familiari delle vittime di mafia”.

Lo ha detto Giuseppe Antoci, presidente onorario della Fondazione Caponnetto.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -