Obbligo mascherine, Borrelli contro Fontana: “Io non la uso, rispetto le distanze”

“L’ho detto e lo ripeto”. Sulle mascherine, Angelo Borrelli, capo della Protezione civile, smentisce clamorosamente il governatore della Lombardia Attilio Fontana, che pochi minuti prima ha stabilito con una ordinanza l’obbligo per chiunque esca di casa di indossare una mascherina, foulard o sciarpa per “schermare” bocca e naso. “Io anche ieri l’ho detto e lo ripeto che non uso la mascherina rispettando quelle che sono le misure di distanziamento sociale”.

Siamo alle solite: la Lombardia lancia misure “dure” per arginare il contagio da coronavirus e da Roma la risposta sembra sempre un mezzo segnale in direzione lassismo.

“La mascherina – ha sottolineato Borrelli nell’ormai tradizionale (purtroppo) conferenza stampa delle 18 con bollettino di infetti e vittime – è importante se non si rispettano le distanze per evitare la trasmissione”.

Condividi