Scandalo affidi, Bibbiano: giunta Pd assume avvocati contro chi protesta

Scandalo Angeli e Demoni: la Giunta comunale Pd di Bibbiano, orfana del sindaco Carletti agli arresti domiciliari e sospeso dal Prefetto, assume avvocati non per difendere i bambini strappati alle famiglie di origine, ma per tutelare il “buon nome” del paese, storicamente considerato come la culla del Parmigiano Reggiano “e patria di artisti e cantanti”.

Può apparire surreale, ma la tutela del buon nome di Bibbiano non è rivolta contro chi lo ha infangato con le proprie azioni contro i bambini, bensì contro media, TV e politici che criticano e puntano il dito sull’amministrazione della ridente cittadina della Val d’Enza, dove del resto hanno sede i servizi sociali epicentro di Angeli e Demoni e quel progetto La casa strutturato per bambini tolti alle famiglie e dati in affidi che le indagini e la procura ritengono irregolari; mentre il municipio sarebbe il luogo principale delle irregolarità amministrative (“copertura politica”: così la definiscono gli inquirenti) che hanno portato all’arresto del sindaco Carletti, ora sospeso dal prefetto. Per tacere del mega convegno dedicato proprio al progetto LA CURA dove pochi mesi fa, nel rinnovato teatro di Bibbiano sono sfilati insieme arrestati, indagati, amministatori e politici Pd.

Nessun accenno autocritico, nessuna riflessione politica sui fatti contestati e sul clima ideologico e culturale che li ha generati, nessun atteggiamento di ascolto verso i cittadini che protestano. La Giunta bibbianese, anzi , trasuda sdegno e stigmatizza come “una volgare e meschina speculazione il fatto che personalità politiche e personaggi dal dubbio profilo continuino a fare passerelle mediatiche davanti al nostro municipio o ai luoghi simbolo del nostro paese”.

Tra i persosonaggi di dubbio profilo vanno forse considerti anche un leader politicocome Giorgia Meloni, i genitori dei bambini che reclamano i loro figli, i cittadini che invocano chiarezza e giustizia?

Leggi il seguito su  www.reggioreport.it

Condividi