Commissione UE, domani no procedura debito contro l’Italia

Condividi

 

Niente avvio domani della procedura per eccesso di deficit a carico dell’Italia, in base alla regola del debito: secondo il Financial Times la Commissione europea, alla riunione del collegio dei commissari, non farà scattare il procedimento. Il quotidiano cita due fonti anonime dell’esecutivo comunitario, senza specificare meglio quali potrebbero essere le tempistiche della vicenda.Il governo Conte avrà quindi altro tempo per negoziare e “studiare piani di spesa alternativi”.

Secondo il quotidiano da un lato l’esecutivo comunitario è sotto pressione da parte di chi vorrebbe una linea intransigente con la Penisola, dall’altro gli stessi Paesi “falchi” dell’Unione sarebbero poco propensi a far scattare questa procedura in questa fase, appena dopo una vittoria elettorale del leader della Lega Matteo Salvini e in piena trattativa sulle nomine chiave della stessa Ue.  (askanews)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -