Sea Watch, Martina e Orfini indagati: il Pd va a piangere da Fico

il presidente del Pd, Matteo Orfini, e il parlamentare Fausto Racitiche non hanno compreso il comunicato della Corte di strasburgo – hanno presentato un esposto alla Procura di Siracusa contro il Governo nazionale. Accompagnati dall’avvocato Giuseppe Calvo, hanno depositato la denuncia a firma di numerosi esponenti Pd al sostituto procuratore Andrea Palmieri.

“Riteniamo siano state commesse – ha detto Orfini – violazioni di legge come sul caso Diciotti. I migranti sono trattenuti in modo illegittimo sulla Sea Watch ma a nostro avviso ci sono altri punti di arbitrarietà e illegittimità”.

Il Pd si rivolge inoltre a Fico e chiede  “al presidente della Camera di intervenire formalmente” sul fatto che Maurizio Martina e Matteo Orfini siano indagati per aver contravvenuto al divieto di avvicinamento alla Sea Watch: “viene leso il nostro dovere di funzione ispettiva. Chi altri se non i rappresentanti eletti del Popolo possono verificare le condizioni in cui si trovano persone la cui libertà è ristretta come i migranti a bordo della Sea Watch?”, dice Emanuele Fiano nell’Aula di Montecitorio.

Condividi