Toscana: 119mila persone in povertà assoluta. Rossi pensa ai migranti

Dopo l’annuncio del ricorso alla consulta da parte del governatore Rossi, contro il decreto sicurezza, il ministro degli Interni, Matteo salvini ha detto: “Ci sono 119mila toscani (pari a 53mila famiglie) in condizioni di povertà assoluta, si contano quasi 22mila domande per ottenere una casa popolare in tutta la Regione, si registra una sanità criticata da medici e utenti per le liste d’attesa, i tagli e i turni di lavoro massacranti. Eppure il governatore Enrico Rossi straparla del Decreto sicurezza che dà più legalità, risorse e strumenti agli amministratori locali. Lui pensa ai clandestini, noi agli italiani”.

Il presidente Toscana, Enrico Rossi, conferma il pieno sostegno alla protesta dei sindaci che, dice, “fanno bene a ribellarsi”.

“Puo’ un sindaco rifiutarsi di applicare le leggi?”, risponde il giudice Nordio

Per chi lavorano VERAMENTE gli immigrofili?

Business migranti, la criminalità organizzata ha incassato 4 miliardi di euro

Business migranti, Demoskopica: alle cosche 4,2 miliardi in tre anni

Mafia nigeriana: droga, prostituzione, traffico di organi. FBI a Castelvolturno

Il centro di accoglienza e la Misericordia erano il bancomat della Mafia

Condividi