Tavola rotonda: Alimentazione e Sport a Verona, 25 Novembre 2018

Condividi

 

La terza edizione della Tavola rotonda Alimentazione e Sport, che vedrà la partecipazione di un gruppo di esperti per discutere i temi dell’Alimentazione nello Sport, si terrà a Verona il prossimo 25 novembre e si svolgerà nel prestigioso Palazzo Gran Guardia.

L’organizzazione di Alimentazione e Sport è a cura dell’Associazione Italiana per lo Scambio Culturale in Europa (Ass.Ital.S.C.E) e della Fondazione Insieme per la Terra, due No Profit che, in lungo e in largo nel territorio italiano, sono impegnate nel difendere e nel valorizzare il settore agroalimentare, il Made in Italy, attraverso Mostre Mercato, Eventi Enogastronomici, Manifestazioni Territoriali, Tavole rotonde, Borse di Studio e Premi alla Carriera.

Domenica 25 novembre 2018 dalle 10,30 alle 13,00 nel prestigioso Palazzo della Gran Guardia a Verona, un gruppo di esperti tra nutrizionisti, atleti e personaggi del mondo dello Sport si incontreranno per parlare direttamente alle famiglie e a tutto il pubblico, di eccellenze locali, di Salute, Nutrizione, Ambiente, Sicurezza Alimentare, nonché di Condivisione, Aggregazione e Territorio. Un evento attraverso il quale le due associazioni ideatrici e organizzatrici, alla cui base c’è l’operato associazionistico, desiderano far approfondire la conoscenza sul tema dell’Alimentazione nello Sport.

“Obiettivo del format – dice Nicola Gozzoli, responsabile dell’Associazione Insieme per la Terra – che gli esperti di comunicazione non esiterebbero a chiamare MICE: Meetings, Incentives, Conferences, Exhibitions, è quello di “fare rete”, costruire cioè, una rete di comuni interessi tra i Produttori di eccellenze Agroalimentari, Nutrizionisti sportivi e mondo dello Sport. Un’opportunità che è anche una preziosa occasione per comprendere e far comprendere l’efficienza e soprattutto l’efficacia di una buona e corretta alimentazione per l’attività sportiva di ciascun atleta come di ciascuno dei nostri figli.”

I relatori, altamente qualificati, daranno risposte a: come e quando usare gli integratori? Lo Sport può aiutare l’atleta a conoscersi? Lo Sport è un momento sociale per i nostri figli? L’alimentazione è così importante per la nostra Salute? L’anoressia e la bulimia possono colpire anche i nostri ragazzi? Come combattere la malnutrizione e l’obesità? Il Nutrizionista può migliorare il rendimento sportivo dell’atleta? E molte altre domande non meno importanti che arriveranno direttamente dal pubblico che Armando Manocchia, invitato a moderare l’evento, coinvolgerà nel dibattito.  Il direttore di Imolaoggi.it, è da sempre sensibile ai problemi dei bambini. In fatto di alimentazione, da un lato vede la malnutrizione responsabile dell’obesità infantile e dall’altra la denutrizione che colpisce i nostri bambini e ragazzi

Dice Armando Manocchia: “Premesso che l’obesità è causata soprattutto dalla cattiva alimentazione, della quale ahimè, sono spesso responsabili proprio i genitori che, fin dall’infanzia, danno ai loro figli cibi non sani; premesso pure che la denutrizione è  una conseguenza della povertà – non dimentichiamo che, in Italia, oltre 5 milioni di persone  sopravvivono sotto la soglia di  povertà –  bisogna considerare la drammatica condizione che non permette di alimentare i propri figli in modo corretto. Non possiamo restare indifferenti ai dati fornitici dal 1° Report sulla Salute Alimentare Infantile, realizzato da Helpcode Italia Onlus  in collaborazione con l’Istituto Giannina Gaslini di Genova, un’allarmante fotografia sul fenomeno della malnutrizione in Italia dove 1 bambino su 3 è in sovrappeso o obeso a causa di abitudini alimentari non corrette e uno stile di vita sedentario. Sono infatti 1 milione e 300 mila – continua Manocchia – i  bambini che non riescono ad alimentarsi in modo adeguato e vivono in condizioni di povertà assoluta. E, contrariamente al pensiero dominante –aggiunge infine il direttore di Imoaloggi.it – è proprio la malnutrizione infantile che porta  all’obesità.

“Anche per questo – aggiunge Nazzareno Manzo, responsabile dell’Associazione per lo scambio culturale in Europa (Ass.Ital.S.C.E) – abbiamo invitato un parterre di professionisti che  attraverso un linguaggio dinamico, giovane, volto a svelare il “dietro le quinte” dei grandi sport, se vogliamo, anche attraverso la ricerca spasmodica che i Nutrizionisti stessi realizzano sulle eccellenze Agroalimentari locali e nazionali, risponderanno alle domande del pubblico, degli sportivi e degli atleti presenti che racconteranno la loro personale esperienza di come l’alimentazione abbia inciso positivamente nella loro attività sportiva.”

La Tavola rotonda Alimentazione e Sport, che si svolgerà con il supporto etico di alcune importanti Istituzioni ed il supporto economico di alcuni noti Sponsor, ha anche lo scopo di costruire il dialogo tra esperti nutrizionisti ed atleti di fama nazionale, nonché tra i nostri ragazzi e le famiglie, così da dare continuità alla tematica affrontata e aprire la possibilità a collaborazioni future, non soltanto attraverso la realizzazione di altri eventi, ma anche tramite attività mediche specialistiche e di assistenza nutrizionistica.

Alcuni momenti di satira stempereranno il clima ‘serioso’ che l’argomento richiede, con la straordinaria partecipazione della massaia per eccellenza, la ‘Siora Gina’, un personaggio esilarante che con il grembiule e i bigodini in testa, incarna il sentire popolare e vede la situazione politica, ma soprattutto, la realtà dei fatti con gli occhi disincantati di una massaia di provincia.

Al termine della Tavola rotonda, vi sarà la Cerimonia di premiazione con il conferimento di un riconoscimento al Nutrizionista Sportivo che, nella sua attività professionale a livello locale e nazionale, si è particolarmente distinto per professionalità e serietà.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -