Lega-M5s, Martina (Pd): “E’ un governo di destra, daremo battaglia”

Hanno abolito l’art 18, hanno favorito banche, lobby, multinazionali e si credono di sinistra!

“Questo è un governo di destra per le reazioni che suscita in Europa. Noi daremo battaglia per difendere la collocazione internazionale dell’Italia. Altro che Orban, altro che Le Pen. E vi misureremo sulle scelte concrete sui dazi di Trump. E presidente – ha detto Martina rivolto a Conte – sappia che populista non vuol dire popolare. Noi costruiremo un’alternativa popolare capace di prendersi la responsabilità di risolvere i problemi anche quando non si prendono applausi facili. Saremo un’alternativa concreta su proposte concrete, un’alternativa affidabile, saremo la buona politica. A voi il dovere di fare fino in fondo i conti con la realtà”, ha concluso.

Lo ha detto in aula alla Camera, durante la discussione generale sulla fiducia al governo Conte, il segretario reggente Pd, Maurizio Martina.

Agromafie: con Martina il giro d’affari è salito a quasi 22 miliardi, +30% in un anno

 

Condividi