UE: l’uso di armi chimiche è inaccettabile

BRUXELLES, 19 MAR – “L’uso di armi chimiche da parte di chiunque, in qualsiasi circostanza, è completamente inaccettabile e costituisce una minaccia alla sicurezza di noi tutti”. Così il documento dei ministri degli Esteri Ue sull’attacco di Salisbury.

“L’Unione – si legge nel documento – è scioccata per l’uso offensivo di qualsiasi agente nervino di grado militare, del tipo sviluppato dalla Russia, per la prima volta su suolo europeo in oltre 70 anni”. (ANSA)

Il caso Skipral, colpire Putin per educarne 100

Condividi