15enne scomparsa a Sant’Antimo, indaga l’Antiterrorismo

NAPOLI, 16 OTT – Indaga anche la sezione antiterrorismo della procura di Napoli sul caso di Rosa Di Domenico, la 15enne di Sant’Antimo, in provincia di Napoli, scomparsa dal 24 maggio scorso. L’inchiesta è coperta da uno stretto riserbo e viene svolta parallelamente alle altre due indagini avviate nei mesi scorsi dalla stessa procura di Napoli e da quella presso il Tribunale Napoli Nord riguardanti sia il presunto rapimento sia le foto di contenuto pedopornografico che la ragazza sarebbe stata costretta a farsi scattare dall’uomo sospettato di averla rapita, Alì Quasb, un pakistano residente a Brescia anche lui scomparso.

Del caso si è occupato più volte ”Chi l’ha visto?”, il programma di Rai 3. Secondo i nuovi spunti investigativi Rosa Di Domenico potrebbe aver aver intrapreso un percorso di islamizzazione e potrebbe ora trovarsi all’estero, forse in uno dei paesi del Medio Oriente dove sono attive le milizie dell’Isis. (ANSA)

Condividi