Migranti, Orlando: “non è invasione, non siamo in emergenza”

I provvedimenti presi dal governo per fronteggiare il fenomeno dell’immigrazione dall’Africa sono “giusti”, ma bisogna evitare “comunicativamente una serie di banalizzazioni”. Lo ha detto il ministro della Giustizia Andrea Orlando a ‘In onda’.

“Comunicativamente dobbiamo stare molto attenti ad evitare una serie di banalizzazioni. La prima è far passare l’idea che siamo in una situazione di emergenza. Non è vero che c’è un’invasione che non ha precedenti nella storia, come appare spesso leggendo i giornali o guardando la televisione”.

Allo stesso modo, “non è vero che se chiudiamo i flussi l’Italia non ha più problemi di sicurezza”. Bisogna poi “evitare anche la banalizzazione sulle Ong: ovvero dire che siccome ci sono delle Ong che non sono state specchiate, allora tutte le Ong…”. (askanews)

Condividi