Allarme povertà in Italia: persone assolutamente povere + 177%

 

E’ allarme povertà in Italia. Secondo i dati elaborati dall’Ufficio studi di Confcommercio rispetto a dieci anni fa le famiglie povere sono raddoppiate e le persone assolutamente povere sono aumentate del 177%, cioè quasi triplicate, passando da 1,66 milioni a quasi 4,6 milioni. È il numero più elevato mai registrato.

Il fenomeno ha raggiunto livelli preoccupanti anche al Nord dove i poveri sono più che triplicati raggiungendo quota 1,8 milioni, un livello mai registrato in passato. Al Nord i poveri sono infatti aumentati di quasi 300mila unità in un anno nel solo 2015. Per Confcommercio l’afflusso di stranieri non dovrebbe essere estraneo a questa evoluzione. Le cose non vanno meglio nel Mezzogiorno. Nel 2014 la povertà si era ridotta ma nel 2015 è tornata a crescere annullando quasi per intero il beneficio dell’anno precedente. Al Sud vive il 45% delle persone povere italiane. (askanews)

Nel frattempo il Pd si sollazza con giochi di società: a Firenze gommoni su Palazzo Strozzi “per sensibilizzare sul problema migranti”

strozzi2

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi

 

bresup

Articoli recenti