«Facciamo esplodere Roma», marocchino espulso da Monselice

 

espulsoUn cittadino marocchino, Bamaarouf, residente a Monselice, nel Padovano, è stato espulso dall’Italia per motivi di prevenzione del terrorismo,provedimento emesso dal ministro Alfano. A suo carico è stata eseguita una perquisizione con sequestro di materiale informatico.

L’uomo, secondo quanto emerso dalle indagini dei Ros, aveva manifestato sue convinzioni contro le iniziative Ue e Usa nei confronti dellIsis. “Far esplodere la città di Roma”, luogo “da dove iniziare l’Islam” avrebbe auspicato il marocchino. –

Condividi

 

bresup

Articoli recenti

One thought on “«Facciamo esplodere Roma», marocchino espulso da Monselice

Comments are closed.