Iraq, abitanti di Baghdadi usati come scudi umani dai jihadisti

isis-iraq

 

I miliziani dell’Isis hanno ripreso il controllo sui quartieri residenziali di al-Baghdadi, la localita’ della provincia occidentale irachena di al-Anbar espugnata un paio di settimane fa, e utilizzano gli abitanti come ‘scudi umani”: lo hanno denunciato fonti delle forze di sicurezza locali. A seguito del recente ritiro di unita’ governative dall’area, sarebbero circa cinquecento le famiglie che resterebbero assediate dai jihadisti. I tentativi di riconquistare la cittadina, situata 85 chilometri a nord-ovest di Ramadi, sono finora falliti.

In giornata il presidente del Consiglio Provinciale, Sabah Karhout, ha chiesto un incremento dei raid aerei dell’Aviazione di Baghdad e della cosiddetta “coalizione internazionale” guidata dagli Usa contro le postazioni nemiche.
La zona e’ strategicamente importante in quanto prossima alla base di al-Asad, dove sono di stanza circa 300 marines americani con funzioni da consiglieri e istruttori militari.

24 febbraio 2015 – I cristiani rapiti in Siria sono stati “abbandonati” nelle mani dai terroristi: è pesante l’accusa di Jacques Behnan Hindo, arcivescovo siro-cattolico di Hassaké-Nisibi. “Voglio dire chiaramente – riferisce l’arcivescovo a Fides – che abbiamo la sensazione di essere stati abbandonati nelle mani di quelli del Daesh (Isis, ndr).

“Ieri i bombardieri americani hanno sorvolato più volte l’area, ma non sono intervenuti.”

“ISIS è l’esercito segreto degli Stati Uniti”

"i bombardieri americani hanno sorvolato più volte l'area, ma non sono intervenuti"
“i bombardieri americani hanno sorvolato più volte l’area, ma non sono intervenuti”

Condividi