Isis, Wikileaks: “Avevamo dato l’allarme da tempo con 3mila documenti diffusi”

wikileaaks2

 

8 ottobre – Prima che i media si accorgessero dell’Isis Wikileaks aveva già diffuso tremila documenti su di loro. L’organizzazione di Julian Assange denuncia i ritardi e la mancanza di una tempestiva attenzione dei media sulla pericolosità dello Stato Islamico. Wikileaks – sostengono i componenti – aveva già lanciato l’allarme. Per questo oggi le ‘talpe del web’ oggi hanno pubblicato un tweet con tanto di video.

 

Condividi