Scritte antisemite, insulti e svastiche per le vie di Roma

antisemit28 luglio – Scritte con insulti e minacce, dal chiaro contenuto antisemita, sono comparse stamane in diverse strade della Capitale. Si segnalano a via Appia e in via Cola di Rienzo, ma anche in altre zone, più vicine al ghetto ebraico. “Giudei, la vostra fine è vicina”, si legge sui muri e ancora “Sporchi ebrei”. Altre minacce sono comparse a via Ottaviano, via del Leoncino, via della Lupa: in tutto se ne contano più di 70. Molte delle scritte sono state rimosse stamattina.

Il coordinatore della maggioranza in Campidoglio, Fabrizio Panecaldo, ha spiegato: “Vogliamo far giungere la nostra solidarietà alla comunità ebraica romana dopo le scritte antisemite comparse questa notte sui muri della Capitale. Questi gesti ignobili e vigliacchi, che tra l’altro manifestano l’ignoranza storica e il delirio ideologico dei loro beceri autori, feriscono la memoria collettiva di una città come Roma, medaglia d’oro alla Resistenza”. tmnews

Condividi