Mafia: gravissime le condizioni di Provenzano

PALERMO, 20 DIC – Sono gravissime le condizioni del capomafia Bernardo Provenzano, in coma dopo un intervento chirurgico al cervello. Per i medici dell’ospedale di Parma il boss potrebbe rimanere in stato vegetativo.

Il suo legale, l’avvocato Rosalba Di Gregorio, ha chiesto al Dap la sospensione del 41 bis. ”E’ un’inutile spesa per lo Stato ed e’ dannoso per i medici e per i familiari”, denuncia l’avvocato.

Condividi