Palestina all’Onu: la vedova di Arafat ringrazia l’Italia

1 dic – Suha Arafat, la vedova del leader palestinese scomparso nel 2004, vuole “ringraziare l’Italia” per il voto all’Onu sulla Palestina e si dice convinta che “se Silvio Berlusconi fosse stato ancora al governo, avrebbe votato contro. Alla fine era ostile a mio marito”.

La decisione dell’Assemblea Generale, che ha accordato all’Autorita’ nazionale palestinese lo status di Paese osservatore non membro, e’ stata “benedetta” dallo “spirito” di Yasser Arafat, dice la donna. In un’intervista al Corriere della Sera, Suha Arafat parla anche della riesumazione della salma del marito, avvenuta nei giorni dello storico voto all’Onu e delle indagini in corso per accertare se Yasser Arafat sia stato avvelenato. adnk

Condividi