Monti: “Per me e’ importante sentirmi rispettato, avere il rispetto del prossimo”

26 lug – ”Essere una persona riflessiva. Un uomo che non ama l’improvvisazione. Il che ha dei vantaggi e degli svantaggi naturalmente”. In un’intervista a ‘Sette’, in edicola da domani, il presidente del Consiglio, Mario Monti, indica questi come lati positivi del suo carattere mentre se dovesse pensare a uno dei suoi lati negativi, il premier afferma: ”Nei rapporti umani mi dicono che sembro gelido’‘.

A ‘Sette’ Monti parla anche della sua timidezza: ”Mi ricordo che mio padre quando era ragazzino mi diceva: ‘se incontriamo una persona al bar, salutandola guardala negli occhi’. Anche adesso guardo raramente negli occhi le persone con cui parlo”.

Tra le qualita’ che gli piacerebbe avere, Monti indica: ”La spontaneita’, una cosa che non ho”, mentre la qualita’ piu’ preziosa che sente di possedere e’ il rispetto: ”Per me e’ importante sentirmi rispettato, avere il rispetto del prossimo, ma non in senso formale. Essere considerato una persona seria, in buona fede. Accetto facilmente le critiche nel merito di cio’ che dico, di cio’ che faccio. Ma non sono abituato alle critiche, non rare in politica, di agire in cattiva fede”. asca

Condividi