Di Pietro: Monti auspica modelli come quello cinese, con un partito unico e un unico sindacato

11 lug – ”Le affermazioni di Monti sulla concertazione rappresentano un gravissimo attacco ai lavoratori e alle imprese”. Lo afferma, in una nota, il leader dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro.

Monti: compartecipazione e concertazione con parti sociali ha prodotto danni in passato

In questo modo, aggiunge Di Pietro, ‘‘il presidente del Consiglio ignora la partecipazione di tutte le parti in causa al necessario processo di uscita dalla crisi. Con le sue parole, nega che il confronto tra i rappresentanti dei lavoratori e le imprese, soprattutto quelle medio-piccole, sia utile alla soluzione dei problemi.

Forse Monti pensa di essere l’unico illuminato dal Signore o peggio auspica modelli come quello cinese, in cui esistono un partito unico e un unico sindacato, dove vengono sistematicamente violati i diritti civili e umani, dove non c’e’ democrazia e i lavoratori non possono dire la loro”.

Per l’Italia dei Valori, conclude, ”il confronto tra le parti sociali sulle questioni che riguardano milioni di persone resta lo strumento migliore per garantire la coesione sociale necessaria a superare le difficolta’. Negare tutto questo spinge a conflitti insanabili e contribuisce a creare un danno enorme al Paese”. asca

Condividi