Imola: mix tossico, dimessi tre ragazzi ricoverati

L'Ospedale di Imola

Sono stati dimessi ieri tutti e tre i ragazzi residenti in Vallata — di 15, 16 e 22 anni — finiti all’Ospedale “Santa Maria della Scaletta” di Imola nel corso della giornata di venerdì lamentando difficoltà respiratorie e paralisi dei muscoli del collo.

Confuso il racconto fatto alla polizia dai tre: due di loro hanno ammesso di aver assunto prima di entrare in un locale di Imola del Valium oltre a una misteriosa pastiglia azzurra comprata da uno spacciatore a Imola giovedì pomeriggio.

Le prime analisi fatte all’ospedale non avrebbero evidenziato sostanze tossiche ‘classiche’ nel sangue dei giovani. Ora la polizia dovrà stabilire se i ragazzi hanno assunto sostanze di nuova sintesi o se i sintomi sono stati causati da sostanze da ‘taglio’.

Condividi